domenica 15 aprile 2012

TAGLIATELLE ALL' UOVO


A casa di mamma, la domenica, si è sempre preparata la pasta all' uovo  per farne tagliatelle, crioli, sfoglie per lasagne  
ed ogni ben di Dio.
Uova, farina e un po' di energia.
Questi gli ingredienti per preparare la pasta fresca.
Per una riuscita perfetta, basta seguire poche semplici regole.
Prima di tutto le proporzioni tra uova e farina: un uovo ogni g 100 di semola rimacinata di grano duro, va aggiunto che questa regola è valida per uova con un peso di g 60, per eventuali correzioni della consistenza dell' impasto, aggiungere o un cucchiaino di farina o uno di acqua.
Ogni 4-5 uova è bene aggiungere un "uovo di acqua", la pasta sarà più elastica e si stenderà meglio.
Il panetto ottenuto, va lavorato energicamente per una decina di minuti o in alternativa con un robot.
Per avere una sfoglia rugosa, bisogna stenderla a mano sulla spianatoia di legno. Infine va ricordato che, quest' ultima, teme l' aria e si secca facilmente, quindi o si taglia subito o si copre con un telo.
Il compagno ideale per la pasta all' uovo fresca e fatta in casa è un ragù di carne.

Dosi per 4 persone


g 300 di semola rimacinata
3 uova
1 cucchiaino di olio (serve per l' elasticità)

Ho impastato il tutto con il bimby 20 sec. a vel. 6, 1 min. vel. spiga
fatto riposare per 15 minuti coperto da un canovaccio o una scodella di plastica capovolta.
Per fare le tagliatelle ho usato l' Imperia e per condimento
un bel ragù alla bolognese