martedì 29 ottobre 2013

Pasticcio di crespelle


Sfogliando delle vecchie foto ho trovato questo pasticcio di crespelle che avevo preparato in occasione di una cena fra amici un po' di tempo addietro.
E' un matrimonio ben riuscito fra le lasagne e le, molto più italiane crespelle :) anzichè crepe
Primo molto gradevole e di sicuro effetto.

Crespelle

g 200 di farina
4 uova
1/2 lt di latte
g 50 di burro
Con questa dose vengono circa 23 crespelle fatte con il padellino di cm 20 di diametro 
 Mettere le uova in una terrina, sbatterle ed unire, poco alla volta, la farina, il burro sciolto ed infine il latte versandolo a filo e continuando a sbattere. Se si forma qualche grumo passare la pastella attraverso un colino.


Procedimento bimby 

Inserire tutti gli ingredienti nel boccale 20 sec. a vel. 4

Prima di utilizzare coprire con una pellicola e far riposare in frigo per circa 30 min.

Salsa besciamella

1/2 litro di latte
g 50 di farina
g 30 di burro
1/2 cucchiaino di sale 
un pizzico di noce moscata
Far sciogliere il burro a fiamma bassa e sempre mescolando aggiungere la farina. A questo punto, meglio proseguire con una frusta, e aggiungere il latte caldo poco alla volta. Mettere sul fuoco e quando si formano le prime bollicine fa
re cuocere per altri 10 min. sempre mescolando. 
poco prima di spegnere aggiungere il sale e la noce moscata.

Procedimento bimby

mettere tutti gli ingredienti nel boccale: 7 min., T 90°C, a vel. 4

INGREDIENTI PER IL PASTICCIO

 1 kg. di funghi porcini o cardoncelli
g 200 di prosciutto cotto
1 mozzarella di circa 200 grammi
g 100 di grana padano.

Fare cuocere i funghi con aglio, olio, sale, pepe e 2 o 3 pomodorini ciliegina. A fuoco spento condire con un po' di prezzemolo.
Imburrare una teglia ed iniziare a comporre il tortino alternando strati di crespelle con strati di besciamella, prosciutto, mozzarella e formaggio grattugiato.
Passare in forno a 180°C per 20 min. e buon appetito



domenica 20 ottobre 2013

DITA DI HALLOWEEN


Che dite? Sono abbastanza schifose?
In compenso sono buonissime e facilissime di fare.
Erano anni che volevo farle, ma per vari motivi non le ho mai fatte...
invece stasera è arrivato il momento.
Le dita di halloween sono di pasta frolla con una mandorla per unghia.
La mia pasta frolla è la seguente
g 300 farina 00
g 130 burro
g 80 zucchero
1 uovo + 1tuorlo
un pizzico di sale
mezzo cucchiaino di lievito per dolci
Fate dei salsicciotti a cui darete la forma delle dita ed alla punta mettete una mandorla.
Cuocere in forno già caldo a 180°C per 15 min.
Semplici, ma di effetto, quest'anno, quando verranno i bimbi dietro alla porta dicendo "Dolcetto o scherzetto" li offrirò loro.
Se qualche unghia viene via fissatela con un po' di cioccolato bianco sciolto a bagno maria
o ancora con della marmellata di ciliege, ancora più di effetto ;) 
Nella foto, per fare il sangue, ho usato succo di amarena 


domenica 6 ottobre 2013

PAN DI SPAGNA AL CIOCCOLATO




Ingredienti per 4 persone:


-        120 gr. di farina

-        4 uova

-        120 gr. di zucchero

-        250 gr. di cioccolato fondente al 60% di cacao

-        100 gr. di burro

-        100 ml. di latte

-        1 pane degli angeli


Difficoltà: 2/5


Tempo: 25 min per la preparazione + 40 min di cottura


Preparazione:


Iniziate a preparare la ricetta del vostro pan di spagna al cioccolato prendendo una pentola che sia abbastanza profonda, mettetela sul fuoco a fiamma lenta e sciogliete il burro e il cioccolato a bagnomaria. Quando il cioccolato e il burro si saranno sciolti completamente versate il latte nella stessa pentola, versandolo a filo, e mescolate aiutandovi con un cucchiaio di legno fino quando non otterrete una crema omogenea e molto liscia. Lasciate raffreddare la crema al cioccolato e nel frattempo prendete due contenitori, rompete le uova e mettete i tuorli in uno e gli albumi nell'altro, montandoli a neve ben bene. Nel contenitore dove avete sbattuto i tuorli versate la crema al cioccolato raffreddata e mescolate aiutandovi con una frusta a velocità abbastanza elevata. Da parte setacciate e unite la farina e il lievito e incorporateci delicatamente gli albumi che avete montato a neve. Ora mescolate fino quando non otterrete un composto omogeneo e molto liscio. Prendete una tortiera (diametro cm 24), imburratela e infarinatela e versateci dentro il composto per il pan di spagna al cioccolato. Infornate a 180°, forno statico già caldo, per per circa 35 minuti. Quando la cottura sarà terminata sfornate il pan di spagna al cioccolato, capovolgetelo su un piatto e farcitelo con ciò che più vi piace.


Idee e varianti:


 Quella del pan di spagna al cioccolato è una variante golosa della ricetta del pan di spagna classico – potete ancora farcirlo con della nutella o con della crema di nocciole e rendendolo ancora più goloso e gustoso!


Guardate com'è morbita!!!!!

eccola decorata con frosting al caffè, di seguito il link: http://www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php?p=3280820#post3280820

TORTA YOGURT

INGREDIENTI:


3 uova
1 vasetto di yogurt intero
2 vasetti di zucchero
1 vasetto di olio di semi di mais
2 vasetti di farina00 più 1vasetto di frumina  
1 bustina di lievito per dolci

1 pizzico di sale
   Difficoltà:
1/5

Tempo: 20 min per la preparazione + 35 min di cottura

Preparazione:

Per iniziare a preparare la ricetta della torta allo yogurt  prendete un contenitore capiente a sufficienza, versateci dentro lo yogurt, l'olio, lozucchero e rompeteci dentro le uova intere; mescolate fino quando non vedrete che gli ingredienti si saranno completamente amalgamati. Utilizzando un vasetto come misurino versate la farina, un po' alla volta, dopo averla setacciata e aggiungete il lievito, anche questo setacciato per bene. Servendovi di una spatolina piccola mescolate e amalgamate ben bene gli ingredienti, compiendo un movimento che dal basso vada verso l'alto. Prendete ora una tortiera abbastanza grande, imburratela completamente e infarinatela, dopodiché versateci dentro tutto il composto facendo attenzione che non ci siano dei grumi. Infornate a 180° per 40 min. poi sfornate e servite.

Idee e varianti:

Quello della torta yogurt è un classico della tradizione italiana, ideale da gustare a merenda o anche come dessert soffice e goloso. Se volete rendere la vostra torta ancora più buona e ricca di gusto, potete farcirla con della marmellata di albicocche, pesche, fichi o di qualsiasi altro gusto vi piaccia, oppure, per rendere il vostro dolce ancora più sostanzioso farcite la vostra torta allo yogurt con della nutella o con della crema di nocciole, sentirete che fantastica delizia!
Io la uso anchecome base per le tort d frutta coe in questo caso:








 

CREMA AL CIOCCOLATO

CREMA AL CIOCCOLATO 

Ingredienti per 4 persone:








½ lt. di latte





2 uova


120 gr. di zucchero


50 gr. di cacao amaro

50 gr. di fecola di patate

Difficoltà: 2/5


Tempo: 5 min per la preparazione + 10 min di cottura







Preparazione:









Iniziate setacciando il cacao con la fecola e lo zucchero. Aiutandovi con una frusta, mescolate, aggiungendo il latte e fate amalgamare gli ingredienti. Cominciate a cuocere a fuoco molto lento e continuate a mescolare per 10 minuti scarsi, fino quando non vedrete che la crema si sarà infittita.






Distribuitela in dei bicchieri, lasciate raffreddare e servite



Idee e varianti:









Se preferite il gusto della crema al cioccolato dolce sostituite il cacao dolce al cacao amaro e...buona degustazione!


giovedì 3 ottobre 2013

pulizia e conservazione della moka

Tutte sappiamo che la moka non va lavata con i detersivi altrimenti fa il caffè cattivo; e quando si forma il calcare? Anche quest'ultimo è responsabile del cattivo sapore del caffè. Suor Germana consiglia di riempire, il contenitore dell' acqua della moka, di acqua e aceto in parti uguali aggiungendo 2 pizzichi di sale fino,aspettare che tutto il liquido sia filtrato e sciacquare molto accuratamente, personalmente riempio ancora solo con acqua e faccio filtrare, la vostra moka, a questo punto, è di nuovo pronta per un buon caffè.
Se avete varie misure di moka, di certo non le utilizzerete tutte insieme.....quando devo conservare le misure che non uso quotidianamente, dopo aver fatto la pulizia che vi ho descritto sopra, faccio asciugare molto bene le varie parti metto nella caldaia,dove va l'acqua due cucchiaini di caffè macinato richiudo e, al successivo uso, la moka sarà pronta per regalare un buon caffè. N.B. per conservare la moka chiusa è essenziale che le parti siano ben asciutte altrimenti si formano delle muffe e il barbatrucco non funziona