domenica 25 settembre 2016

COME SOSTITUIRE LO ZUCCHERO SEMOLATO


                                         (Foto presa dal web)



A volte, può capitare, che si abbia voglia di preparare un dolce, ma che non si abbia lo zucchero semolato. Che succede in questi casi? O si va a comprarlo o ci si guarda intorno...se manca tutto non c'è niente da fare, bisogna andare in negozio...
Ecco delle valide sostituzioni dello zucchero:

1) g 100 di zucchero semolato si sostituiscono con g 100 di zucchero di ganna
                        OPPURE CON
2) g 80 di fruttosio
3) g 80 di miele diminuendo i liquidi del 15%
4) g 75 di sciroppo d'acero  diminuendo i liquidi del 30%
5) g 150 di malto

lunedì 19 settembre 2016

MINI PLUMCAKES AL LIMONE





Che bella idea gli stampini per fare le monoporzioni, come resistere alla tentazione di comprarli e poi di provarli?

Impossibile...ed infatti li ho presi
Ricetta molto semplice, ma dai grandi risultati.
Per l'esecuzione mi sono avvalsa del mio bimby tm21
Un po' vecchiotto, ma sempre molto soddisfacente.

g 200 di farina 00
g 50 di amido di mais
g 250 di zucchero semolato
g 160 di olio di girasole o di mais
g 40 di succo di limone
4 uova
buccia di un limone
un pizzico di sale
g 8 di lievito chimico per dolci

inserire nel boccale lo zucchero e la buccia di limone e polverizzare da vel. 4 a vel. turbo per 30 sec.

inserire le uova, il pizzico di sale, l'olio e il succo di limone 1 min. vel. 6
infine aggiungere le farine 1 min. vel. 6
quindi il lievito 2/3 colpi a vel. turbo per pochi sec.
Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 180°C per circa 20 min.
sempre opportuna la prova stecchino.
Appena cotti toglierli dal forno e quando si sono intiepiditi toglierli dalle formine

Se desiderate essere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi 
sulla mia pagina facebook
e, se vi piace, non dimenticate di lasciare il vostro like :)
Grazie!!!!


domenica 11 settembre 2016

CUPCAKES



INGREDIENTI:

g 100 farina 00 1g 76 fecola
g 106 di zucchero semolato
g 56 di miele d'acacia
g 76 di burro
1 yogurt al limone
buccia di limone grattugiata o 1 bustina di vanillina
se si sceglie di usare l'aroma vaniglia usare uno yogurt alla vaniglia
g 176 di uova intere (circa 3 uova grandi)
un pizzico di sale
g 8 di lievito per dolci


Lavorare con un frullino elettrico il burro a pomata, unire lo zucchero continuando la lavorazione e poi aggiungere le uova un poco per volta facendole incorporare bene pertprima di fare altre aggiunte.
setacciare le farine con il lievito ed incorporare al composto quindi aggiungere il sale, il miele lo yogurt e l' aroma scelto.
Riempire i pirottini per 3/4 e cuocere in forno statico, già caldo, a 180°C per 20 min.
Quando sono ben freddi creare con uno scavino una fossetta e farcire con panna montata.
Poi con la stessa rivestire la sommità dei cupcakes prima di decorare con la pasta di zucchero, come o fatto io, oppure, con la sac a poche.
belli da vedere e buoni da mangiare

Se desiderate essere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi 
sulla mia pagina facebook
e, se vi piace, non dimenticate di lasciare il vostro like :)
Grazie!!!!

venerdì 24 giugno 2016

CIAMBELLONE NUVOLA CON NUTELLA E CACAO NELL' IMPASTO


Questa ricetta mi è stata data da un' amica che credo l' abbia presa da un gruppo di cucina, 
io dico che è sua perchè lei me l' ha passata, sempre disponibile, comunque, a riconoscere la paternità qualora ne venisse fatta richiesta.
La ricetta è validissima e viene un ciambellone very soft.

sabato 11 giugno 2016

LIEVITO PER DOLCI CASALINGO


Perchè farsi il lievito per dolci in casa?
Per vari motivi, forse il più  importante,  perché vogliamo fare un dolce e non abbiamo quello confezionato, ma anche perché il lievito chimico potrebbe dare delle intolleranze o  solo perché vogliamo sperimentare.
Bene, per farlo in casa vi occorrono solo tre elementi,
Cremor tartaro, amido di mais e bicarbonato così combinati:
g 100 di Cremor tartaro, g 45 di bicarbonato, g 55 di amido di mais.
Mescolare per bene gli ingredienti in una ciotola ben asciutta, miscelare il più possibile le polveri aiutandovi con un setaccio o un mixer.
Conservare in un contenitore a chiusura ermetica perfettamente asciutto.
Dosare attentamente gli ingredienti perché i pesi sono tali da garantire i risultati del lievito industriale.
Notizie attinte  da La scienza della pasticceria
Unica accortezza unire il lievito da ultimo ed infornare immediatamente perché
Il Cremor di tartaro e il bicarbonato iniziano ad agire immediatamente.
Usare nelle quantità del lievito industriale. Una bustina equivale a g 16.
Per la data di scadenza far riferimento al  prodotto che scade prima.

Se desiderate essere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi
sulla mia pagina facebook
e, se vi piace, non dimenticate di lasciare il vostro like :)
Grazie!!!!

giovedì 2 giugno 2016

PANINI MORBIDI ALLO YOGURT SENZA BURRO NE' OLIO



Come recitava la pubblicità? Ah!!!!!! Sì!!!!!! 
Sette piani di morbidezza. 
Ecco appunto, questo slogan vale anche per questo impasto
che da panini si può trasformare in un morbido danubio senza burro nè olio.
Ottimi da farcire per essere usati in un buffet o per essere portati in gita quanto è prevista la colazione al sacco.
Vediamo la ricettina?
E come no?

INGREDIENTI:

g 550 di farina W400 così divisa: g 100 per il lievitino e g 450 per l’ impasto finale
1 yogurt bianco
g 200 di latte
g 50 di acqua per il lievitino
 2 uova intere
1 cucchiaino di miele
g 8 di sale
g 6 di lievito di birra fresco.

Intorno alle 11,00 ho preparato il lievitino con g 100 di farina, g 50 di acqua e g 6 di ldb
Ho coperto con pellicola e ho fatto lievitare a temperatura ambiente fino alle 17,45
Quindi ho messo in planetaria il lievitino, tutti gli altri ingredienti tranne il sale e con la frusta a gancio ho lavorato per 10 min. a vel. 1, quindi ho spento, ho tolto la pasta dal gancio, l’ho girata un po’ con le mani e ho fatto ripartire la planetaria per altri 10/15 min. a vel. 1/1,5. All’inizio di questa seconda fase ho inserito il sale.
Ho tolto un pezzetto di pasta e l’ ho messo in un bicchiere pieno di acqua, il restante impasto l’ ho lasciato nella ciotola dell’ impastatrice, coperta da pellicola e da una coperta. Quando la pallina è venuta a galla ho formato i panini con g 76 di impasto, ho ricoperto con pellicola e strofinaccio e ho fatto lievitare nuovamente per 60 min.
Ho spennellato con 1 tuorlo sbattuto con un po’ di latte ed ho cosparso di semi di sesamo.
Quindi ho cotto in forno ventilato, preriscaldato a 180°C per 25 min. circa

Ora vi lascio un po' di foto così vi invoglio a provarli, tornerete sicuramente a farmi visita.




Se desiderate essere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi 
sulla mia pagina facebook
e, se vi piace, non dimenticate di lasciare il vostro like :)
Grazie!!!!





martedì 31 maggio 2016

LA CUCINA E' SEMPRE POESIA


Se desiderate essere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi 
sulla mia pagina facebook
e, se vi piace, non dimenticate di lasciare il vostro like :)
Grazie!!!!