sabato 14 dicembre 2013

Calzone di cipolla

Questa torta salata è composta da pasta di pane che racchiude cipolle ben cotte condite con pomdorini, grana grattugiata, olive salate denocciolate, acciughe sott' olio, un pizzichino di sale ed un po' di pepe.
Per la pasta di pane uso questa ricetta:
g 700 di farina 0 
g 300 di acqua
g 100 di latte
g 10 di lievito di birra fresco
2 cucchiaini di zucchero
2 cucchiaini di sale
4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
Impastare il tutto e lavorare in maniera energica fino ad ottenere una palla bella liscia.
Mettere a lievitare. Io uso il trucchetto della pallina galleggiante vista sul web. Dopo aver impastato stacco un pezzetto di pasta, la faccio a mo' di pallina e la immergo in un bicchiere pieno di acqua. Quando la pallina sale a galla significa che l' impasto è pronto. Funziona alla grande.Far lievitare al riparo da spifferi di corrente.
Cuocere circa 1 Kg di cipolle bianche, quelle tonde nella pentola a pressione dopo averle affettate, aggiungere un mestolo di acqua e da quando inizia a fischiare calcolare 3/4 min. Spengnere e far riposare una decina di minuti, il tempo necessario per aprire la pentola. A coperchio tolto fare asciugare bene le cipolle. Far raffreddare. 
A questo punto condisco con olive, formaggio, acciughe, pomodorini sale e pepe.
Per quanto riguarda le dosi del condimento io vado ad occhio quindi vi regolate in base al vostro gusto. Ungere leggermente una teglia e rivestirla con una parte di pasta di pane stesa non doppia, ma di 3/4 millimetri, distribuire il ripieno e coprire con un altro disco di pasta, ritagliare quella in eccesso, formare un contorno tutt' intorno, fare un buchetto al centro, il cosìdetto camino, e ungere leggermente di olio la superfice.
Infornare a 200°C, forno già caldo per circa 40 min.