venerdì 6 aprile 2012

LA SCARCELLA


Lo scorso anno ho raccontato la Paqua molisana, quest' anno, invece,  quella pugliese.
La scarcella è una specie di grosso biscotto di forma variabile, ricoperto di glassa e codette di zucchero.
Il termine "scarcella" significa ciambella e nella forma più
classica è rotonda e pare, che proprio questa forma, porti fortuna richiamando il ciclo della vita.
Altre forme adoperate sono quelle che richiamano i simboli della Pasqua: campana, colomba, ovetti etc., etc.
Secondo un' antica usanza, le fidanzate le donano ai promessi sposi nel giorno di Pasqua, per ricambiare la palma benedetta ricevuta in dono.
Tradizione vuole, che la scarcella, venga preparata con un numero di uova dispari perchè si ritiene che ciò sia propiziatorio

INGREDIENTI

g 500 farina 00
g 200 zucchero
g 100 olio d' oliva
3 uova
buccia di limone grattugiata
un pizzico di sale
una bustina di pane degli angeli

ESECUZIONE

impastare tutti gli ingrdienti e far riposare l' impasto.
Per farlo con il bimby, 2 min. vel. spiga spatolando
Dare la forma desiderata ed infornare a forno caldo a 180°per circa 20 min.
Far raffreddare e decorare con una meringue powder cioè
g 440 di zucchero a velo
g. 30 di meringhe 
g 80 di acqua calda
mischiare il tutto dopo aver sminuzzato le meringhe e versare sui biscotti, prima che si rapprenda ricoprire con le codette
 

oppure dopo aver tagliato le forme, spennellate con un tuorlo battuto con un po' di latte, ricoprite di codette, cuocete come detto sopra e quando si sono freddate attaccate sopra gli ovetti di cioccolato usando della cioccolata sciolta



FELICE PASQUA


 .