martedì 14 ottobre 2014

MARMELLATA DI MELE COTOGNE



Lo so che le temperature, qui da noi, non aiutano, ma la presenza di alcuni frutti ci parla chiaramente di autunno. 
Nei negozi incominciano a comparire i primi addobbi natalizi e fra poco, per la precisione il 26 p.v., ritorneremo all' ora solare...quindi? E' proprio autunno...
Allora la facciamo una bella marmellata di mele cotogne?????
E facciamola!!!!!!!!!!!

Occorrono 1 chilo di polpa di mele cotogne, g 500 di zucchero, il succo e la buccia di un limone e se piace un pizzico di cannella.

Lavare per bene le mele cotogne togliendo la peluria che le ricopre, io uso,per fare questa operazione, uno spazzolino per pulire le unghie sotto l' acqua corrente.
Tagliare a pezzi il frutto togliendo il torsolo e le parti brutte.
Mettiamo il succo di un limone sui pezzi tagliati.
Metterle a lessare in acqua sufficiente a coprirle.
Quando si saranno ammorbidite, passarle al passaverdure o al mixer e pesarle.
Aggiungere per ogni chilo di polpa g 500 di zucchero, aggiungere la buccia grattugiata del limone e rimestare il tutto in una pentola alta. Far cuocere fino ad ottenere la giusta densità.
Versare in un barattolo di vetro quando è ancora tiepida.
Coprire con un dischetto di carta forno imbevuto di rum e chiudere ermeticamente.
Io la conservo in frigo.




Se la polpa fosse di più o di meno di un chilo fare le dovute proporzioni per individuare il quantitativo di zucchero


Es.
Se la polpa risulta essere 450 grammi impostare la seguente proporzione
1000 : 500 = 450 : X
da cui
500 x 450   =  225
1000

Quindi se la polpa e di g 450 lo zucchero da usare sarà g 225

Data l' ora tarda
Buo-na-nooot-te!!!!!!