martedì 11 aprile 2017

Liquore d'alloro o laurino

Metti una sera a cena a casa di amici, bella compagnia, buon cibo e, a fine pasto, come digestivo il liquore che Gina aveva portato in dono alla padrona di casa...
Molto gradito a tutti i presenti, in modo particolare, a mio marito...
Ovviamente dopo i doverosi ringraziamenti abbiamo spudoratamente chiesto la ricetta ed ora finita dritta, dritta sul cuore della casa.
È un ottimo digestivo e pare abbia anche proprietà calmanti.
Ecco cosa occorre e come prepararlo:
500g di alcool a 95 gradi
600g di acqua 
350g di zucchero 
40 foglie di alloro.
Mettere in infusione le foglie nell'alcool e far macerare per 40 giorni avendo l'accortezza di agitare di tanto in tanto.
Trascorso questo periodo preparare lo sciroppo facendo bollire l'acqua con lo zucchero per 5 minuti, appena freddo, filtrare prima con un colino e poi con un imbuto di carta filtro, imbottigliare il liquore e conservarlo per l'invecchiamento  in luogo fresco e buio.
Far riposare qualche settimana.


Se desiderate essere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi 
sulla mia pagina facebook
e, se vi piace, non dimenticate di lasciare il vostro like :)
Grazie!!!!