giovedì 20 aprile 2017

CASATIELLO



La ricetta è della mia amica Maria Scafuri.
Nella foto non sono presenti le uova trattenute dalle striscette di pasta perché a mio marito e mio figlio non piacciono

INGREDIENTI:

g 100 di manitoba
g 900 di farina 00
g 550 di acqua 
g 100 di strutto
g 25 di sale
g 10 di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di miele
pepe q.b. 
Per il ripieno
g 150 di salame
g 100 di prosciutto cotto
g 100 di prosciutto crudo
g 100 di grana padano grattugiato 
g 100 di provolone grattugiato.

POOLISH:

100g di farina manitoba, 100g di acqua tiepida (l'acqua è tiepida quando raggiunge una temperatura di circa 30 gradi o, in assenza di termometro, quando immergendo il dito mignolo all'interno di essa la sensazione che si prova è neutra, cioè,  non prevale ne' il caldo ne' il freddo)
2g di lievito di birra fresco, 1 cucchiaino di miele.
Ore 8,00 a.m. preparare il poolish 
dopo 3 ore e 45 minuti sarà diventato cosi:

IMPASTO:
ore 11,45 a.m.

900g di farina 00, 450g di acqua tiepida,  100g di strutto, 8g di lievito di birra fresco, 25g di sale, pepe q.b., 1 uovo

Impastare tutti gli ingredienti compreso il poolish e far lievitare fino al raddoppio


Togliere un poco di pasta per fare le strisce tre bloccano le uova sulla superficie,
stendere l'impasto rimanente in una sfoglia rettangolare e coprire la superficie con i formaggi grattugiati, i salumi sminuzzati e le uova sode sminuzzate. 
Arrotolare strettamente e chiudere ad anello, posizionare tre uova ben lavate ed asciugate e fermate da striscette di pasta,mettere a rilievitare in uno stampo per ciambella imburrato.
Prima d
Le uova devono essere rivolte con le punte verso il centro.

Far rilievitare per un'ora circa.
Cuocere in forno statico preriscaldato a 220 gradi per 45/50 minuti.
E questa è la fetta