giovedì 11 ottobre 2012

FAVE E CICORIA



INGREDIENTI per 4 persone

2 belle catalogne (cicorie)
g 350 di fave secche
g 500 di acqua
olio e.v.o.
sale
Se, invece, le fave sono state messe in ammollo, pesarle e mettere la stessa quantità di acqua.



Questo primo rientra fra le abitudini culinarie delle famiglie pugliesi e, per consuetudine, veniva consumato il giorno dopo le grandi abbuffate.
In Puglia esistono diverse variazioni, ma la base di tutte è il purè di fave secche e la catalogna lessa, il tutto condito con un giro di olio extravergine.
Pare fosse conosciuto già alla corte di Federico II, ed oggi,capita sempre più spesso, di trovarlo nei menù dei ristoranti, come è successo per molti altri piatti poveri rivalutati dalla ristorazione.
 Oltre alla maniera tradizionale, voglio proporre la versione, diciamo, moderna per preparare questo piatto.
Partiamo dalla catalogna, va pulita e, per chi non sapesse come fare, guardare Qui, quindi lessata, per fare questa operazione mi avvalgo della pentola a pressione.
Metto la catalogna grondante di acqua nella pentola, porto a pressione e da questo momento calcolo 3/4 min. quindi spengo ed aspetto il tempo necessario per poter aprire il coperchio, nella maniera tradizionale occorre far bollire le cicorie per 1o/15 min.
Ora veniamo al purè di fave.
Mettere a reidratare le fave secche, da noi dette favetta, per un paio di ore quindi procedere alla cottura.
Per fare questa operazione mi avvalgo del bimby, il mio modello è il TM21 Per la conversione Qui
Mettere nel boccale le fave reidratate con l' acqua e far cuocere a 100° per 30 min. a vel. 1; aggiungere 1/2 cucchiaino di sale e l' olio e far andare per 5 min., a 100°, vel. 4
Per la cottura tradizionale mettere le fave in una pentola e coprirle con l' acqua che superi di 2 dita le stesse, far cuocere e ogni tanto girare fino a che il tutto non diventi una purea, se si  vuole più vellutato passare al mixer.
Per servire mettere nel piatto un po' di cicorie ed un po' di fave e condire con un giro di olio, quindi o mischiare il tutto, oppure con la forchetta prendere un po' di cicoria e girarla nelle fave, io preferisco la prima soluzione.
Buon appetito!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!